Guida ai generi musicali estremi

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Industrial. Propone essenzialmente le sonorità della civiltà industriale (rumori inclusi): pioneristico il contributo fornito da Throbbing Gristle, notevole quello proposto dai grandissimi CCC CNC NCN.

Punk-hardcore. Il punk sporco, cattivo e senza compromessi: per via delle tematiche più serie del punk spensierato (ad esempio californiano) si trasforma spesso in una sorta di thrash metal senza fronzoli. Tra le band italiane storiche ci sono Negazione, Nerorgasmo, Sottopressione e Skruigners.

Grindcore. Spesso confuso con il death metal, da cui si distingue per la sua sostanziale derivazione dall’hardcore punk piuttosto che dal metal e per la brevità delle composizioni (più in passato che nel sound odierno). Tra le principali band Cripple Bastards e Napalm Death.

Goregrind. Variante del grindcore a tema splatter.

Black Metal. Metal estremo caratterizzato da tematiche surreali, anti-religiose quando non sataniche o blasfeme. Caratterizzato da tempi di esecuzione spesso molto elevati e da voce sia in scream che in growl. Tra i principali esponenti storici vi sono indubbiamente i Mayhem.

Death Metal. Accostabile ad una vera e propria filosofia nichilista, è il genere che unisce perfettamente perizia tecnica, brutalità di esecuzione e tematiche oscure con voce rigorosamente growl. Tra i principali impossibile non citare i Dismember ed i Cannibal Corpse.

Thrash Metal. Per certi versi accomunabile al death, è il genere caratterizzato da velocità di esecuzione, perizia tecnica e non di rado aperture melodice, con voce sia growl che scream. Tra i principali impossibile non citare gli Slayer, gli Exodus, i Metallica e moltissimi altri.